Studio Zanin - Contabilità online - Consulenza del Lavoro online - Rieti

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • 1
  • 2
Servizi contabilità online e paghe online

Contabilità

Studio Zanin - Rieti - Consulenza Fiscale, Tributaria, Lavoro - Contabilità e Paghe Online

Gli oneri detraibili e deducibili dall`IRPEF

E-mail Stampa PDF

Talvolta ci si dimentica, in fase di compilazione del modello 730 o dell`UNICOPF dell'opportunità di risparmiare indicando in dichiarazione tutti gli oneri detraibili e deducibili che competono.

Riteniamo quindi utile in questo periodo dell`anno un sintetico riepilogo dei principali oneri detraibili o deducibili dall`IRPEF (l'elenco non è comunque esaustivo).

Innanzitutto è opportuno ricordare che possono essere detratti o dedotti anche gli oneri sostenuti nell`interesse di familiari fiscalmente a carico e quindi dei componenti della famiglia che nel 2014 hanno posseduto un reddito complessivo uguale o inferiore a 2.840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili.

Leggi tutto...

Nuovo regime forfettario

E-mail Stampa PDF

A partire dal 1° gennaio 2015, per le persone fisic he che fruiranno del nuovo regime forfettario,è previsto un regime IVA analogo a quello applicabile ai contribuenti minimi.

Quindi, pur mantenendo la soggettività passiva ai fini IVA, costoro non addebitano l’imposta a titolo di rivalsa e per quanto concerne le operazioni passive sono considerati dei consumatori finali.

Il nuovo regime costituisce il regime naturale per i contribuenti che presentano i requisiti richiesti dalla norma.

 

Leggi tutto...

Novità 730 2014

E-mail Stampa PDF

Buona parte delle novità fiscali introdotte durante l'anno andranno ad impattare sulla prossima dichiarazione redditirelativa ai redditi 2013. Vediamo nel dettaglio quali interessano più da vicino i contribuenti, ricordando che il testo normativo non è ancora definitivo e dunque passibile di ulteriori variazioni.

La Legge di Stabilità 2013, intervenendo sull'art. 12, TUIR, ha elevato, a partire dal periodo d'imposta attualmente in corso, l'importo delle detrazioni per familiari a carico da: euro 800 a euro 950 per ciascun figlio; euro 900 a euro 1.220 per ciascun figlio di età inferiore a tre anni; euro 220 a euro 400 l'importo aggiuntivo per ogni figlio portatore di handicap.

Leggi tutto...

Nuova aliquota IVA al 22%

E-mail Stampa PDF

A decorrere da martedì 1° Ottobre 2013 è scattato l’aumento di un punto percentuale dell’IVA: dal 21% al 22%.L’aumento scatta in mancanza della rinnovata proroga del termine fissato dall’art. 40 comma 1-ter D.L. 6/7/2011 n. 98 (inizialmente previsto al 1° luglio 2013 e già differito al 1° ottobre 2013). È ormai da escludere la possibilità che il Governo vari un decreto per rinviare ulteriormente l’aumento dell’aliquota Iva. Restano invece invariate le aliquote ridotte del 4 e del 10%.

Leggi tutto...

Numerazione fatture dal 1 gennaio 2013, a scelta più opzioni

E-mail Stampa PDF

La numerazione progressiva dal 1° gennaio 2013 può anche iniziare dal numero successivo excel-invoice-templatea quello dell’ultima fattura emessa nel 2012.

Per le operazioni effettuate a partire dal 1° gennaio 2013. Anche in tal caso la tipologia di numerazione progressiva adottata consente l’identificazione in modo univoco della fattura, ancorché la numerazione non inizi da 1.

In base all’articolo 21, comma 2, lettera b), del D.P.R. 633/72 modificato dalla legge n. 228/12, per le operazioni effettuate a partire dal 1° gennaio 2013, la fattura deve contenere un “numero progressivo che la identifichi in modo univoco”.

 

Leggi tutto...

Deducibilita' costi auto aziendali ridotta dal 2013

E-mail Stampa PDF

La Legge di Stabilita` per il 2013 prevede la riduzione, a decorrere dal 1° gennaio 2013, della 14812526_spercentuale di deducibilita` per gli autoveicoli aziendali (non utilizzati esclusivamente come beni strumentali da imprese e professionisti); in particolare:

- per gli autoveicoli non utilizzati esclusivamente come beni strumentali da imprese e professionisti la percentuale di deducibilita` del costo scendera` al 20% (mantenendo inalterato il costo massimo fiscalmente riconosciuto all’importo di euro 18.075,99);

- per gli autoveicoli assegnati in “uso promiscuo” a lavoratori dipendenti la percentuale di deducibilita` del costo scendera`al 70%;

- per gli agenti rimane invariato all’80% il limite di deducibilita` e a 25.822,84 euro il costo massimo riconosciuto

 

Leggi tutto...

Ministero Lavoro: chiarimenti sullo "stop and go" nei contratti a tempo determinato

E-mail Stampa PDF

La Direzione generale per l'Attività Ispettiva, del Ministero del Lavoro, ha emanato la circolare n. 27 del 7 novembre 2012, con i chiarimenti circa l'intervallo temporale intercorrente tra due contratti a tempo determinato. ministero_del_lavoro-400x300

In particolare, il Ministero evidenzia la tematica relativa alla riduzione di questi intervalli, soprattutto dopo le modifiche intervenute, al decreto legislativo n. 368/2001, dalla legge 92/2012 e dalla legge 134/2012. In definitiva, ad oggi, la riduzione a 20 e 30 giorni dello "stop and go" - previsto dall'articolo 5, comma 3, del decreto legislativo n. 368/2001 - è possibile per le attività stagionali ed in ogni altro caso previsto dai contratti collettivi stipulati, anche a livello decentrato, dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale.

Allegati:
 MLcir27-12StaccoTD.pdf[Circolare 27 Ministero del Lavoro]229 Kb

Trovaci su LinkedIn
Trovaci su Facebook
Seguici

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I Cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information